Notizie flash:

Eternit Bis: in Cassazione a dicembre

di AD
13 giugno 2017 | 12:19
Eternit Bis: in Cassazione a dicembre

E’ stata fissata per il prossimo 13 dicembre la data della discussione del caso Eternit, che torna in Cassazione per dibattere il ricorso della Procura di Torino e della Procura generale del Piemonte contro la decisione della giudice torinese Federica Bompieri di cancellare l'accusa di omicidio volontario e di dividere il maxi-processo in quattro differenti tronconi. Il gup aveva infatti derubricato il reato ad omicidio colposo, ma il pm torinese Gianfranco Colace aveva chiesto di rivedere la decisione del giudice per l’udienza preliminare, ritenendo doloso il reato in questione. La Suprema Corte potrebbe condividere l’impostazione del gup oppure accogliere le argomentazioni dei pm: secondo Colace e, in modo contestuale secondo il procuratore generale Francesco Saluzzo e il sostituto procuratore generale Carlo Pellicano. Intanto è saltata l’udienza iniziale del primo processo del cosiddetto «Eternit Bis», contro l’imputato Stephan Schmidheiny: era fissata per domani a Torino, ma gli avvocati sono tornati in sciopero nazionale e quelli che difendono l’imprenditore svizzero - Astolfo Di Amato e Guido Carlo Alleva - hanno fatto sapere che aderiranno all’astensione. Schmidheiny dovrà rispondere del decesso di 258 persone uccise dall’amianto.