Notizie flash:

L'idea degli studenti della Sobrero di Casale di progettare un "braccialetto" per non perdere di vista il proprio bimbo ha vinto il concorso di Confindustria "La tua Idea D'Impresa"

di DV
24 maggio 2017 | 20:06
L'idea degli studenti della Sobrero di Casale di progettare un

 

Vince l’istituto Sobrero di Casale Monferrato la nona edizione del concorso nazionale per le scuole superiori chiamato “la tua Idea d’Impresa”.

E’ stato creato da Confindustria Alessandria nel 2008, in seguito è diventato un Concorso Nazionale.

Questa edizione, che è la nona, nella sua fase provinciale ha visto partecipare 13 progetti d’impresa, alla fine ha vinto la classe 4^ AE dell’Istituto Sobrero di Casale.

Idea vincente è stata la creazione di un braccialetto Find-kids, che si chiama “Find me”. Un braccialetto che si fa indossare al bambino in modo che i suoi genitori possano seguirlo costantemente attraverso il proprio smartphone. Il premio per l’Istituto è di 800€.

Il secondo premio è andato ex aequo a due idee degli studenti dell’Istituto Volta di Alessandria. Una idea riguarda la App chiamata Ale Maps per agevolare l’alimentazione sana con prodotti a chilometro zero parimerito a “T-Misto” idea di tipo ambientalista per il riciclo dei tappi di plastica nei differenti colori. Premio complessivo alle due classi del Volta è di 600€.

Al terzo posto si è classificata la quarta del Cellini di Valenza con un progetto chiamato “Itchy Feet”, un’applicazione  per semplificare la vita ai viaggiatori. Al Cellini 300€ di premio. 

Nel comunicato di Confindustria Alessandria si legge che: Quest’anno, a livello provinciale, con Confindustria Alessandria hanno partecipato alla gara 6 Istituti Superiori, con 13 progetti d’impresa e più di cento studenti coinvolti, ed oltre ai vincitori hanno aderito anche gli Istituti “Saluzzo-Plana” di Alessandria, “Nervi-Fermi” di Alessandria, ed il “Balbo-Lanza” di Casale Monferrato. Tutti gli Istituti locali partecipanti hanno effettuato anche il percorso di alternanza scuola-lavoro che ha previsto un periodo di formazione on-line tramite alcuni tutorial in abbinamento a dispense relative alla creazione e promozione d’impresa, e successivamente la compilazione del business plan e la produzione di un video-spot. Il percorso di alternanza scuola-lavoro è certificato da Intesa Sanpaolo Formazione.

 

La cerimonia di premiazione della fase provinciale si è svolta il 23 maggio ad Alessandria, presso la sede di Confindustria. Le borse di studio sono state consegnate da Susanna Cichero, Vice Presidente di Confindustria Alessandria, e da Simone Zerbinati, Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Alessandria. 

“Registriamo con piacere – commenta Luigi Buzzi, Presidente di Confindustria Alessandria –  la partecipazione degli studenti al percorso di alternanza scuola-lavoro inserito quest’anno nell’edizione de “La tua idea d’impresa” in abbinamento alla classica gara. Questa iniziativa contribuisce a diffondere tra le nuove generazioni  la consapevolezza dell’importanza del rapporto diretto tra il mondo dell’istruzione e quello delle imprese e può aiutare gli studenti nell’approccio al lavoro di domani e anche al “fare impresa”. Per le nostre aziende l’alternanza scuola-lavoro rappresenta un investimento a lungo termine sui giovani ed è un tema sul quale Confindustria crede fortemente”.

 

E Susanna Cichero, Vice Presidente di Confindustria Alessandria, aggiunge: “Seguo il concorso de “La tua idea d’impresa” da quando è nato: ogni anno resto impressionata dalla capacità dei ragazzi (e, bisogna dirlo e rendere merito, anche dei loro insegnanti) di ideare progetti sempre nuovi, sempre più strutturati ed allettanti. Scegliere il progetto migliore è complicato, uno è più attraente dell’altro, anche se penso che l’importante sia sempre dare un riscontro costruttivo ai giovani studenti imprenditori, che scenda sempre più nel merito della sostenibilità delle loro idee d’impresa”.

Manifesta soddisfazione anche Simone Zerbinati, Presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Alessandria: “La tua idea d’impresa si dimostra ogni anno un buon strumento per avvicinare gli studenti al mondo imprenditoriale ed industriale. Gli studenti di oggi sono il futuro delle nostre imprese ed il collegamento con le scuole è fondamentale”.

Il progetto “La tua idea d’impresa”, rivolto a promuovere l’autoimprenditorialità tra i giovani, è nato nel 2008, creato e sperimentato per due anni da Confindustria Alessandria, e con successo è poi diventato una gara nazionale: è stato adottato da Confindustria, è promosso da SFC – Sistemi Formativi Confindustria, Confindustria Giovani Imprenditori e dall’Università Luiss, è ideato da Strategica Community, ed è realizzato con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Main sponsor nazionale è Intesa Sanpaolo.

Alla gara dell’edizione nazionale 2017, con Alessandria sono  tredici le Associazioni di Confindustria che aderiscono. Complessivamente, in tutt’Italia, sono 2.300 gli studenti partecipanti, con 230 progetti.

Per l’edizionale nazionale di quest’anno sono previsti anche tre Premi Speciali: il “Premio Circular Economy Innovazione sistemica” promosso da Intesa Sanpaolo, il “Premio Risorse Umane” promosso da Umana, e il “Premio Innovazione” promosso da Federchimica, Cosmetica Italia e Ucimu.